Il faro di Mussolini continua a far parlare di sè

Si è conclusa oggi alla Facoltà di Architettura di Torino la XIIa edizione della Conferenza del Colore, organizzata dal Dad “Dipartimento di Architettura e Design”, dal Dist “Dipartimento Interateneo di Scienze, Progetto e Politiche del Territorio” e dal Gruppo del Colore (Associazione Italiana Colore). Padrona di casa per l’importante convegno la prof. Anna Marotta.
il-faro-di-mussolini-rabino-fac-architettura-torinPer due giorni un centinaio di architetti, ingegneri e studiosi da tutto il mondo sono al Castello del Valentino per parlare del colore in tutte le sue sfaccettature: dal suo legame con la psicologia all’illuminazione.
Tra gli ospiti anche il pittore e architetto Claudio Rabino autore dell’opera pittorica dal titolo “Il faro Crispi”, ispirata al faro di Guardafui, protagonista del libro “Il faro di Mussolini” di Alberto Alpozzi, presentata in anteprima lo scorso novembre a Villanovsa d’Asti.
Vediamo nell’immagine qui a sinistra l’opera nelle mani della prof. Angela Garcia di Valencia alla sinistra del noto pittore piemontese che così ha descritto la sua opera: “Il dipinto è realizzato a olio con interventi in oro brillante e rosso e argento. Ho cercato di raggruppare quelli che sono i principali temi esposti nel libro trattandoli con delicatezza in un inseguirsi di colori ora delicati ora accesi…”
Il Maestro ha poi firmato in originale e personalizzato la stampa del dipinto per la professoressa spagnola.
Le stampe numerate e firmate sono acquistabili contattando il Maestro Rabino via mail: c.rabino@tiscali.it
“Il faro di Mussolini” non smette di far parlare di sé e a fare il giro del mondo.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...