1930. La valorizzazione degli scavi archeologici in Libia – VIDEO

“Con la perizia, acquistata ed affinata dalla lunga esperienza fatta in patria e fuori, con la illuminata tenacia che è propria di quegli che ha la coscienza dell’altezza dell’opera che compie, l’archeologia italiana lavora in Libia ininterrottamente…” da “Le vestigia del passato”, Ministero delle Colonie, 1930 . Sfoglia il dossier “Come l’Italia fascista valorizzò l’archeologia in…